Viewing: racconti di wgirl – wgirl’s stories

lug 24

luglio 24, 2015

Romy_avatar-105x105

Sarà che…

-  Ma che storie ti stai raccontando? -  Che cosa vuoi dire Zeta? – Che da qualche tempo sei accelerata, cupa e irritabile….   (Non poteva non accorgersene) Come nella terra di mezzo, W girl passa dai turbinii di felicità a lande desolate e desertiche da percorrere a piedi in cui alla fine inizia a intravedere un po’ di verde… Sarà il caldo, il quarto trasloco in un anno e pure un nuovo progetto lavorativo che drenano le sue energie?…

Posted in racconti di wgirl - wgirl's stories | By

mag 17

maggio 17, 2015

Romy_avatar-105x105

Perdona il prossimo tuo

- Mamma mia che traffico oggi, vero Zeta? Bloccata tra due auto Wgirl decide di pazientare e di attendere il suo turno per svoltare… CRASH!!! – Cosa ė stato? Sobbalza Un rumore di vetri rotti proviene dalla parte posteriore dell’auto ma voltandosi non vede nulla. Tenta di scendere ma il suo posto guida si trova sulla parte sinistra del veicolo dove altre auto la sorpassano impedendole di scendere. Nel frattempo Zeta viene fuori dall’auto per accertarsi dell’accaduto e torna dopo…

Posted in racconti di wgirl - wgirl's stories, tantiargomenti - manysubjects | By

mag 7

maggio 7, 2015

wgirl

Traslochi pakistani

Da una settimana circa Wgirl ė impegnata nel trasloco nella nuova casa che ė carina confortevole fresca indipendente e tutta da pulire. Dopo la ricerca del mobilio, accessori e quasituttociòcheserve, Wgirl e il suo collega nonché nuovo coinquilino Milio o anche Amilio (così denominato dagli amici pakistani), per evitare lo stress derivante dai traumi dell’ impacchettamento-spacchettamento e da eventuali ambienti immondi hanno deciso di assumere 3 aiutanti-forse 4 e di mettere per iscritto che la casa sarebbe stata consegnata splendida…

Posted in racconti di wgirl - wgirl's stories, tantiargomenti - manysubjects | By

gen 8

gennaio 8, 2015

wgirl

Dare di matto nella quotidianità, riscoprire il proposito del viaggio e la propria identità: humor e riflessioni

Forse questa città ha iniziato a starle un po’ stretta e l’avvicendamento giornaliero della stessa routine la attanaglia, la logora… Fatto sta che ultimamente Wgirl ha conservato il suo sorriso,(che tanti fraintendimenti le provocava), ha messo su un uno sguardo accigliato-disapprovante e ha iniziato (probabilmente) a dare di matto: – È che lei vuole spendere poco signora. – Poco? Le sembrano pochi 700-1000 dollari per affittare un appartamento? Ma dove siamo? – Beh in effetti ci sarebbe anche un anno…

Posted in foto- pictures, racconti di wgirl - wgirl's stories, tantiargomenti - manysubjects | By

dic 14

dicembre 14, 2014

wgirl

Compagni di viaggio – Travel Mates

- Ciao piacere, senti, prima di tutto ho una domanda importante : dov’ė che possiamo comprare del buon caffè? Ė così che tra un sorriso e una sigaretta si presentano Totò e Peppina, i ragazzi italiani che oggi sono ospiti a casa di Zeta assieme a Hubert e Tino, altri due amici tedeschi. Dov’ė il quarto? Chiede Wgirl Ė a casa mia, dice Zeta. Non si sentiva bene, inconveniente di chi viaggia…. E che viaggio! – Siamo stati in Iran…

Posted in racconti di wgirl - wgirl's stories, tantiargomenti - manysubjects, viaggio-journey, viaggio-travel | By

giu 21

giugno 21, 2014

wgirl

Nocturnal contemplations and solo escapes Elucubrazioni notturne e fughe solitarie

In life  there are unexpected moments and others you can see coming… This is one of those moments: the second of the two. Wgirl looks at herself in the mirror and hardly recognizes the tireless traveller reflected there. You got here early this time, she mumbles to herself … In fact Wgirl isn’t hiding nor is she on strike  she’s just a bit absent, distant from herself. It’s as if someone has put a sign on the door: Come back…

Posted in racconti di wgirl - wgirl's stories | By

mag 19

maggio 19, 2014

ifiiwerebornhere onion cipolla

Peeling onions … Pelando le cipolle …

In front of a cappuccino in Islamabad W.Girl sits with Zed, her faithful guide…. – What’s up? – Nothing, I’m just thinking. – You’re strangely silent today. – I know Zed, I’m feeling a bit strange. – Strange? In what way? – Sluggish… – It’s as if up till now I’ve had to run and now that I’m finally able to slow down, I can’t seem to get used to the pace… – What’s changed? – It must be the…

Posted in racconti di wgirl - wgirl's stories | By

mag 3

maggio 3, 2014

copertina

Points of View – Punti di vista

While Wgirl is working on the computer, Nassi nicknamed ‘ThankGodYou’reHere’ is doing some household chores. -Madam? May I ask you something? – Certainly, tell me. -Is Madam Married? -No Nassi, I’m not married and please don’t call me Madam. -Ok, ok. – Has Madam children? – No, I don’t have children, I don’t even have a boyfriend. WGirl looks up to see Nassi with a great big warm smile spreading across her face. -Oooooh! Madam, I’m so proud of you!…

Posted in foto- pictures, racconti di wgirl - wgirl's stories | By

apr 16

aprile 16, 2014

DSCF2127sddsc

Going to Rawalpindi or Pindi/Verso Rawalpindi o Pindi

Twenty minutes from Islamabad along the IJP Road, is the “border” with Rawalpindi, affectionately called “Pindi” by some. It’s not a real or proper border by any means, but there is a notable difference in the appearance of the buildings. Islamabad and Rawalpindi are sisters but they don’t resemble one another, even if they are on precisely the same road, one facing the other and it’s sufficient to simply cross the street in places to find yourself swapping from one…

Posted in foto- pictures, racconti di wgirl - wgirl's stories | By

apr 14

aprile 14, 2014

DSCF1220-d

Life of a Star!

Islamabad – W.Girl and Zed, her guide visit the  Faysal Mosque… – Excuse Me, can we take a photo with you? Two neat, well dressed Pakistani teenagers waiting for an answer watch her with big eyes… She stares at Zed, surprised and not really knowing what to say as she feels scrutinized by everyone in a moment of embarrassment. Sure, why not,  she declares, breaking the silence Click click click! !! and another… Click! Ok. After the thanks and smiles…

Posted in foto- pictures, Islamabad, Moschea - Mosque, racconti di wgirl - wgirl's stories | By